Pottaskefill è il quinto Jólasveinar che viene in città (notte scorsa) e come suggerisce il nome gli piacciono i vasi. Questi ragazzacci hanno tutti degli interessi molto specifici.

Pottaskefill è apparentemente strano, anche se non ho trovato il motivo per cui è più strano del resto dei fratelli. Sembrano tutti avere problemi. Bussa alla porta della gente per farli alzare e si infila furtivamente in cucina mentre aprono la porta per raggiungere le loro pentole.

Ora che ci penso, se mettessimo insieme tutti i fratelli in una cucina, saremmo un mezzo mezzo efficiente per formare una lavastoviglie mezza troll mezza umana. Ognuno pulisce la propria specifica categoria di utensili da cucina leccandola.

Il quinto Pottaskefill,
Era un ragazzo strano.
Come i bambini ricevono gli avanzi,
Bussa alla porta.

Si sono precipitati a vedere
se è arrivato un ospite.
Poi si affrettò verso la pentola,
E ha avuto un lauto pasto.