.facebook_1788264376

 

Aclea / 851 / Raid vichingo in Inghilterra
I vichinghi danesi furono sconfitti in una battaglia navale nel mare di Sandwich, ma presto attaccarono Londra e quindi si spostarono a sud del Tamigi, dove furono nuovamente sconfitti ad Aclea (probabilmente l’odierna Oakley, vicino a Gravesend) da Aethelwulf del Wessex e dal suo secondogenito Aethelbald. Ad ogni modo gli invasori ripiegarono vicino alla foce del Tamigi dove più tardi nello stesso anno assicurarono la loro presenza a Thanet.

Ashdown / 871 / Guerra vichinga in Inghilterra
Sconfitto dagli invasori vichinghi a Reading, re Aethelred del Wessex e suo fratello Alfred raggrupparono le loro forze a nordovest di Reading, presso Ashdown, a Ridgeway vicino Lowbury Hill.

Il leader danese Bagsecq fu sconfitto e ucciso in un combattimento decisivo mentre re Halfdan e i suoi vichinghi sopravvissero fuggendo a Reading. Successivamente nel giro di poche settimane i sassoni furono sconfitti a Basing e Merton (8 Gennaio 871). (vedi Aescesdune)

Ballon  / 845 / Ribellione bretone
Con i vichinghi intenti a saccheggiare le rive dei fiumi dell’est Europa, i bretoni sotto Nomenoe colsero l’opportunità per ribellarsi contro l’imperatore francese Carlo il Calvo. I ribelli di Nomenoe sconfissero un’armata imperiale nella pianura di Ballon, vicino il fiume Vilaine in Bretagna, e Carlo, sotto le continue pressioni bretoni fu costretto a riconoscere la Bretagna come un impero indipendente (22 November 845).

Basing / 871 / Guerra vichinga in Inghilterra
Solo due settimane dopo che Aethelred ha guidato i sassoni alla vittoria a nordovest di Reading, ad Ashdown, i vichinghi sconfitti, sotto la guida di re Halfdan ripresero l’offensiva a sud di Reading, a Basing. L’armata dei Sassoni occidentali fu pesantemente sconfitta e perse nuovamente entro la fine dell’anno a Merton e Wilton (22 Gennaio 871)

Bauds / 961 / Raid vichinghi successivi in Inghilterra
Vedi Invercullen

Bravalla  / 735 / Guerra danese per la successione al trono
Il re vichingo Harold Hildetand di Danimarca si assicurò molte vittorie in Inghilterra e nel Baltico, spostandosi quindi verso le coste svedesi dello Skåne, dove si scontrò con una grande armata a Bravalla guidata dal suo ambizioso nipote Sigurd Hring. In una battaglia di massa semi leggendaria, combattuta sia in mare che sulla terra vicino Norrko, Harold fu sconfitto e ucciso e Sigurd prese il suo posto sul trono danese.

Brunanburh / 937 / Guerra vichinga in Inghilterra
Aethelstan del Wessex tentò di riprendere il controllo della Northumbria (che si trovava sotto il dominio dei vichinghi) provocando un contrattacco di massa nell’Humber ad opera del danese Olaf  Guthfrithson di Dublino, Costantino II° dalla Scozia e il suo patrigno Owain di Strathclyde. A Brunanburh, una località incerta nelle Midlands, Aethelstan inflisse una terribile sconfitta all’alleanza causandone la rottura e assumendo il titolo di Re d’Inghilterra.

Burnham / 848 / Raid vichingo in Inghilterra
Cinque anni dopo la seconda sconfitta sassone a Carhampton (nel Somerset occidentale), il conte Earnwulf di Somerset e il conte Osric di Dorset hanno combattuto contro una forza danese circa 20 miglia più a est, alla foce del fiume Parrett vicino all’odierna Burnham. I vichinghi sono stati allontanati con gravi perdite, ma hanno continuato i raid nella costa sud-occidentale dell’Inghilterra.

Buttington / 894 / Guerra vichinga in Inghilterra
Nonostante la sconfitta dei vichinghi a Farnham nell’893, il re danese Haesten inviò una grande forza nel Tamigi e nel Severn. Ma fu prontamente allontanato e assediato su un’isola del Severn, a Buttington, da Aethelred di Mercia e i conti sassoni dell’ovest, Aethelhelm di Wiltshire e Aethelnoth del Somerset. I danesi affamati contrattaccarono dopo settimane di dura e costosa lotta riuscendo ad aprirsi un varco verso l’Essex.

Carhampton / 835 / Raid vichingo in Inghilterra
I vichinghi sbarcati a Bridgwater Bay, nell’ovest Somerset, si trovarono subito di fronte una forza guidata dal re Egbert del Wessex, nell’entroterra vicino Watchet. Nella battaglia a Carhampton, i sassoni di Egbert furono cacciati via con gravi perdite. Il re ebbe più successo nell’837 a Hingston Down, contro una successiva invasione danese su larga scala ai danni della Cornovaglia.

Carhampton / 843 / Raid vichingo in Inghilterra
Dopo che Egbert del Wessex fu sconfitto da un attacco vichingo a Carhampton (835), ottenne una grande vittoria a Hingston Down nell’837. Pochi anni più tardi suo figlio, re Aethelwulf dovette affrontare uno sbarco vichingo nell’ovest Somerset, vicino a Watchet, nella cosiddetta seconda battaglia di Carhampton.
Aethelwulf fu pesantemente sconfitto dai vichinghi che continuarono a fare incursioni lungo la costa sud-ovest dell’Inghilterra.

Castleford / 948 / Guerra vichinga in Inghilterra
Durante la confusa lotta per la Northumbria in seguito alla sconfitta vichinghi nel 937 a Brunanburh, il sassone Eadred marciò contro Erik Blodøks, il norvegese in esilio che prese possesso del nord dell’Inghilterra.
Tornando a sud dopo aver dato fuoco alla città di Ripon, alla retroguardia di Eadred fu teso un agguato a Castleford sul fiume Aire. I Sassoni accusarono perdite terribili, ma Eadred tornò indietro e riuscì a spodestare Erik.

Chippenham / 878 / Guerra vichinga in Inghilterra
Il re danese Guthrum mise fine ad una tregua di cinque anni (concluso dopo la vittoria vichinga a Wilton) tenendo sotto assedio la Mercia sassone. Ha poi condotto un attacco a metà inverno contro il re Alfredo del Wessex a Chippenham, ad est di Bath. Sorpreso e sconfitto, Alfred fuggì nelle paludi del Somerset, lasciando il Wessex in balìa dei vichinghi. Tuttavia, è stato in grado di mobilitare le sue forze per la battaglia di maggio a Edington (6 gennaio 878).

Clontarf / 1014 / Raid vichinghi successivi in Inghilterra
Nel tentativo di rafforzare la presenza vichinga in Irlanda, forze fresche giunsero dalle Orcadi per sostenere una ribellione danese a Dublino. Nelle vicinanze di Clontarf, l’esercito del re irlandese Brian Boru, guidato da suo figlio Murchadh, annientò completamente i danesi, con  un conteggio di 6.000 morti, anche se Brian venne ucciso nella sua tenda nelle vicinanze. Successivamente, i danesi si concentrarono sulla conquista dell’Inghilterra (23 aprile 1014).

Corbridge / 914 / Guerra vichinga in Inghilterra
Il vichingo Ragnall  radunò i danesi di York e sconfisse il nobile berniciano Ealdred, signore di Bamburgh, a Corbridge sul Tyne, appena ad est di Hexham. Ealdred fu cacciato dal nord Northumberland e cercò rifugio con il re Costantino II di Scozia, che lo sostenne quattro anni più tardi in un’altra battaglia nello stesso luogo. Alcuni storici ritengono che avvenne una sola battaglia, nel 918.

Corbridge / 918 / Guerra vichinga in Inghilterra
Supportato da Costantino II di Scozia, Ealdred, signore di Bamburgh, tentò di recuperare Bernica nel nord del Northumberland dalle mani di Ragnall, vichingo danese, che in precedenza lo aveva sconfitto sullo stesso sito a Corbridge sul Tyne, vicino a Hexham (914). Sebbene entrambi i fronti rivendicassero la vittoria, Ragnall  riuscì a tenere parte della Bernicia, mentre i danesi sono stati tenuti fuori della Scozia.

Countisbury Hill / 878 / Guerra vichinga in Inghilterra
Re Alfred del Wessex  fuggì dopo l’attacco vichingo a sorpresa  avvenuto a Chippenham nel mese di gennaio, ma riuscì a radunare un esercito sassone a difesa del nord Devon contro un attacco effettuato da 1.200 danesi comandati da Ubba, fratello del grande Halfdan. A Pasqua, Ubba fu sconfitto e ucciso a Countisbury Hill, assieme a più di 800 dei suoi uomini, riuscendo però a sbaragliare i rinforzi di Alfred per l’imminente resa dei conti a Edington.

Derby / 917 / Guerra vichinga in Inghilterra
Dopo la morte di Aethelred di Mercia nel 911, la sua vedova Aethelflaed (la Signora della Mercia) governò in pace per molti anni, poi si rivoltò contro la Confederazione danese dei Cinque Comuni e tenne Derby sotto assedio. Quando Derby cadde sotto i colpi di Aethelflaed, Leicester e York riconobbero la sua sovranità. Aethelflaed poi si unì con suo fratello, Edward di Wessex, contro i danesi dell’est Anglia.

Dollar / 875 / Guerra vichinga in Inghilterra
Thorstein il Rosso, figlio di Olaf, continuò la guerra vichinga contro la Scozia sconfiggendo definitivamente Costantino I al confine del Perthshire e Fife a Dollar, vicino al fiume Devon. Minacciato dalla Northumbria inglese, Costantino cedette metà del suo regno a Thorstein. Tuttavia, in meno di un anno, il leader vichingo fu ucciso in battaglia dai capi locali supportati dal loro vero re.

Dunnottar / 900 / Guerra vichinga in Inghilterra
Nel corso di un regno segnato da crescenti attacchi vichinghi, Donald II di Scozia, figlio di Costantino I, vide la sua capitale, Forteviot, bruciare per mano dagli incursori nordici guidati da Sitric, figlio di Imhair. Donald si mise in marcia per respingere uno sbarco danese a Tay, ma a Dunnotar vicino Stonehaven nel Kincardine, fu sconfitto e ucciso (alcuni storici affermano che morì di vecchiaia, non in battaglia).

Dyle / 891 / Raid vichingo in Germania
Quando i vichinghi danesi avanzarono lungo il Reno infliggendo una pesante sconfitta alle forze tedesche a La Gueule (26 giugno), il re tedesco Arnolfo condusse personalmente un attacco al campo norvegese sul Dyle, nei pressi di Louvain. Gli invasori furono respinti con un violento attacco, nel quale persero la vita il re danese Godefrido e suo fratello Sigfrido. I vichinghi non si avventurarono più verso l’interno del continente e rivolsero la loro attenzione verso la Gran Bretagna (settembre 891).

Ebsdorf / 880 / Raid vichingo in Germania
Le forze vichinghe respinte in Inghilterra ad Edington (878) si volsero contro l’Europa e, a Ebsdorf, su Lüneberg Heath, attaccarono un esercito guidato da Bruno, duca di Sassonia. Intrappolati in una tempesta di neve, i tedeschi vennero sconfitti. Tra i tanti morti, Bruno ed i Vescovi di Hildesheim e Ninden sono stati canonizzati come martiri. I norreni furono messi sotto scacco un anno dopo a Saucourt (2 febbraio 880).

Edington / 878 / Guerra vichinga in Inghilterra
Con il re del Wessex Alfred precedentemente sconfitto a Chippenham nel mese di gennaio, il re danese Guthrum affrontò il re dei Sassoni occidentali marciando su Chippenham con un nuovo esercito.
Alfred sconfisse i danesi a sud vicino Westbury a Edington (Ethandun) e Guthrum chiese la pace e si ritirò. L’azione stabilì un confine tra sassoni e i danesi in Inghilterra (maggio 878).

Englefield / 870 / Guerra vichinga in Inghilterra
Con l’Anglia orientale al sicuro a seguito della vittoria ad Hoxne, le forze vichinghe sotto Halfdan (figlio di Ragnar Lodbrok) e sotto Bagsecq, invasero il Wessex. Ad ovest di Reading, a Englefield, l’avanguardia vichinga
è stata violentemente respinta da Aethelwulf, conte del Berkshire. Tuttavia, un attacco anglo-sassone al campo degli invasori a Reading, pochi giorni dopo, fu un fallimento molto costoso (Dicembre 870).

Ethandun / 878 / Guerra vichinga in Inghilterra
Vedi Edington

Farnham / 893 / Guerra vichinga in Inghilterra
Gli invasori danesi che sbarcarono nel Kent avanzarono nel Wessex, ma a Farnham vicino a Guildford, furono pesantemente sconfitti da Edward, figlio di Alfred, che riuscì a recuperare il bottino che avevano sequestrato.
Spinti a nord oltre il Tamigi, i danesi sono stati tenuti sotto assedio nell’isola Thorney dal Principe Edward e da Aethelred di Mercia, che li costrinse a rilasciare gli ostaggi e ad abbandonare il Kent, andandosi a rifugiare dai vichinghi nell’Anglia orientale.

Hengist’s Down / 837 / Raid vichingo in Inghilterra
Vedi Hingston Down

Hingston Down / 837 / Raid vichingo in Inghilterra
Re Egbert del Wessex perse contro i vichinghi nel Dorset, a Carhampton, ma due anni più tardi radunò un grande esercito in Cornovaglia per combattere un’invasione danese su larga scala, sostenuta dai gallesi occidentali che stavano cogliendo l’occasione per opporre resistenza al dominio sassone occidentale. Appena ad ovest del Tamar, ad Hingston Down (Hengestdune), vicino a Callington, Egbert ottenne una grande vittoria e si assicurò il controllo della Cornovaglia.

Hjorungavag / 985 / Lotta interna scandinava
Tra le confuse alleanze di guerra scandinave, i vichinghi di Jomsborg sotto Vagn Akason, supportati dal re Sweyn Barbaforcuta di Danimarca, navigarono contro Haakon, Jarl di Norvegia. Attirati in un agguato fuori Hjorungavag, nei pressi di Alesund, Norvegia, gli Jomsborg, che erano inferiori numericamente, vennero soverchiati dalla flotta di Haakon. Quindici anni dopo, aiutarono i norvegesi a sconfiggere Sweyn a Svolde.

Holme / 905 / Guerra vichinga in Inghilterra
Nel corso di una nuova invasione del Wessex e Mercia, i danesi dell’Anglia orientale marciarono verso ovest, aiutando Aethelwald di Mercia a rivendicare la corona del Wessex dalle mani di suo cugino Edward il Vecchio.
Aethelwald era stato precedentemente respinto a Wimborne e a Holme (Holmesdale moderna, Surrey) fu sconfitto e ucciso. Edward instaurò nuovamente la pace con i danesi dell’est Anglia fino alla sua vittoria a Tempsford nel 918.

Hoxne / 870 / Guerra vichinga in Inghilterra
I vichinghi danesi comandati da Ivar e Ubba (figli di Ragnar Lodbrok) consolidarono la loro posizione nel sud-est dell’Inghilterra, dove incontrarono re Edmund ”Il Martire” dell’Anglia orientale, a Hoxne (Heglisdune), a nord di Ipswich, nel Suffolk. Quando il suo esercito venne sopraffatto, Edmund fu decapitato e sepolto a Beadricesworth, che divenne noto come Bury St. Edmund (20 novembre 870).

Invercullen / 961 / Tardo raid vichingo in Inghilterra
Il re scozzese Indulph , figlio di Costantino II, condusse una guerra costante contro le incursioni vichinghe lungo la costa di Buchan e Banff. Si sostiene che il re scozzese sconfisse definitivamente gli invasori a Moray Firth vicino Invercullen e che sia stato ucciso nel momento della vittoria (anche se questa affermazione è ancora oggetto di dibattito tra gli storici). Suo figlio Cullen fu sconfitto quattro anni dopo a Duncrub.

Inverdovat / 877 / Guerra vichinga in Inghilterra
Durante il regno di guerra continua contro i vichinghi norvegesi e danesi, Costantino I di Scozia marciò per difendere la costa di Fife contro uno sbarco vichingo, probabilmente ad opera di Olaf di Dublino e del danese Ivar. Si sostiene che a Inverdovat, nella parrocchia di Forgan sul Firth, Costantino sia riuscito a respingere i predoni anche se presumibilmente venne ucciso al momento della vittoria.

Kinloss / 1009 / Tardo raid vichingo in Inghilterra
Vedi Nairn

La Gueule / 891 / Raid vichingo in Germania
I vichinghi danesi guidati da re Godefrid avanzò in profondità nella Lorena, dove sconfisse un’armata tedesca a La Gueule, vicino a Maastricht. Il guerriero- arcivescovo Sunderold di Magonza morì comandando le sue truppe sul campo di battaglia e i danesi continuarono i raid lungo il Reno fino alla disastrosa sconfitta nel corso dello stesso anno presso il Dyle (26 giugno 891).

Leuven / 891 / Raid vichingo in Germania
Vedi Dyle

Lindisfarne / 793 / Raid vichingo in Inghilterra
Circa all’inizio delle incursioni vichinghe in Inghilterra, una potente forza danese attaccò l’isola di Lindisfarne (Isola Santa) al largo della costa orientale del Northumberland, con il suo monastero fondato da Sant’ Aidan nel 635. Pur non essendo stata una vera battaglia l’attacco è stato un palese esempio della “furia degli uomini del nord” e il mondo cristiano rimase scioccato dalla sua brutalità, con la chiesa distrutta in mezzo a un’orgia di omicidi e saccheggi. La data del raid viene comunemente accettata come inizio dell’epoca vichinga.

Liubech / 1016 / Guerra dinastica russa
Quando il principe russo Sviatopolk assediò Kiev (15 luglio 1015), fu attaccato dal suo fratellastro Yaroslav di Novgorod, a capo di 40.000 soldati di Novgorod e 1.000 Variaghi (vichinghi mercenari). Nella  battaglia a Liubech, sul Dnieper a nord di Kiev, Sviatapolk è stato sconfitto e fuggì in Polonia. Tornò due anni dopo, con l’aiuto dei polacchi, per sconfiggere Yaroslav presso il Bug.

Louvain / 891 / Raid vichingo in Germania
Vedi Dyle

Luncarty / 980 / Tardo raid vichingo in Inghilterra
Costretto a ad una guerra continua contro i sassoni del Northumberland e contro i razziatori vichinghi provenienti da nord, Kenneth II di Scozia si assicurò la vittoria decisiva contro i danesi che erano approdati sul Tay, a nord ovest di Perth. In una delle loro peggiori sconfitte, i vichinghi danesi furono costretti a ripiegare a Luncarty e le loro navi furono affondate sulla foce del Tay (980 circa).

Maeredun / 871 / Guerra vichinga in Inghilterra
Vedi Merton

Maldon / 991 / Tardo raid vichingo in Inghilterra
Al ritorno dei vichinghi sulla costa dell’Inghilterra, Olaf Tryggvason (futuro re di Norvegia) saccheggiò i dintorni di Sandwich con una flotta di quasi 100 navi, quindi sbarcò nell’Essex, ad est di Chelmsford. Quando il conte sassone Byrhtnoth venne ucciso in una disastrosa battaglia nelle vicinanze di Maldon, il re Aethelred II pagò un tributo per liberarsi dagli invasori. Tuttavia, alla fine tornarono a conquistare territori in Inghilterra (agosto 991).

Mardon / 871 / Guerra vichinga in Inghilterra
Vedi Merton

Mereton / 871 / Guerra vichinga in Inghilterra
Vedi Merton

Merton / 871 / Guerra vichinga in Inghilterra
A poche settimane dalla sconfitta ad Ashdown, i vichinghi danesi colpirono di nuovo l’esercito sassone occidentale a Basing. Con rinforzi dal Baltico hanno poi attaccato di nuovo più a ovest, a Merton (Maeredun), vicino alla foresta Savernake nel Wiltshire. I sassoni furono disastrosamente sconfitti, e re Aethelred venne ferito mortalmente. Suo fratello Alfred appena perse di nuovo a Wilton (aprile 871).

Montfaucon / 886 / Raid vichingo in Francia
Durante il lungo assedio vichingo di Parigi, Odo (Eudes), marchese di Neustria e Conte di Parigi, contrastò gli invasori a nord-est della Francia, a Montfaucon nei pressi di Verdun. I vichinghi subirono una pesante sconfitta e, dopo il fallito tentativo di catturare Parigi furono cacciati dal re franco Carlo III “il Grosso”. Carlo venne successivamente deposto da Odo.

Mortlack / 1010 / Tardo raid vichingo in Inghilterra
Una nuova invasione vichinga della Scozia vide re Sweyn Barbaforcuta (Svend I) della Danimarca sconfiggere Malcolm II a Nairn. L’anno seguente tornò per scontrarsi con gli scozzesi a Mortlack, a nord-ovest di Aberdeen. Malcolm sconfisse i danesi dopo una lotta disperata, spingendoli a fare ritorno alle loro navi. Sweyn rivolse quindi la sua attenzione alla conquista dell’Inghilterra.

Nairn / 1009 / Tardo raid vichingo in Inghilterra
Re Sweyn Barbaforcuta di Danimarca condusse una nuova invasione vichinga della Scozia, approdando sulle coste del Moray Firth per assediare Nairn. Ad est, tra Forres e Kinloss, Malcolm II di Scozia fu ferito e sconfitto cercando di scongiurare l’assedio. Tuttavia, i danesi alla fine si ritirarono per passare l’inverno.
Tornarono l’anno successivo per scontrarsi nuovamente con Malcolm a Mortlack.

Ockley / 851 / Raid vichingo in Inghilterra
Vedi Aclea

Olivento / 1041 / Conquista normanna del sud Italia
Le forze normanne si assicurarono Melfi con una nuova offensiva nel sud Italia, poi si unirono con i loro alleati Longobardi per fronteggiare un grande esercito bizantino che avanzava da Bari, comandato da Michael Doukeianus.
A Olivento, nei pressi di Venosa, i Greci e i loro mercenari Variaghi (vichinghi) accusarono una terribile sconfitta, e molti annegarono nel fiume. Presto i bizantini vennero sconfitti nuovamente a Montemaggiore (17 marzo 1041).

Parigi / 885–886 / Raid vichingo in Francia
In uno degli più grandi attacchi vichinghi su larga scala in Europa, Siegfrid e Sinric assediarono Parigi, eroicamente difesa per quasi un anno da Odo (Eudes), marchese di Neustria e dal vescovo Gozelin.
Dopo la vittoria dei Franchi a Montfaucon, Re Carlo III “il Grosso” pagò i vichinghi  affinché se ne andassero e gli permise anche di saccheggiare la Borgogna. Carlo fu presto deposto e Odo divenne re (novembre 885 – ottobre 886).

Reading / 871 / Guerra vichinga in Inghilterra
Dopo essersi assicurati l’est Anglia con la vittoria ottenuta nel 870 a Hoxne, i comandanti vichinghi Halfdan e Bagsecq invasero il Wessex e furono respinti a Englefield da Aethelwulf, conte del Berkshire. Con l’aiuto dell’esercito sassone di re Aethelred, Aethelwulf attaccò il campo base danese a Reading, ma fu respinto e ucciso.
Aethelred dovette affrontare la battaglia decisiva vicino ad Ashdown di lì a poco tempo (gennaio 871).

Sandwich / 851 / Raid vichingo in Inghilterra
Minacciato da continue incursioni vichinghe sulla costa sud inglese, Athelstan, sotto-re del Kent e fratello di Aethelwulf di Wessex, guidò la flotta sassone in mare, con il supporto del conte Ealchere. In quella che talvolta viene chiamata la prima vittoria navale inglese, Athelstan sconfisse i danesi appena fuori Sandwich.
I danesi si ritirarono verso il Tamigi e verso l’imminente sconfitta ad Aclea.

Saucourt / 881 / Raid vichingo in Francia
I vichinghi che invasero i Paesi Bassi vinsero una battaglia brutale in Sassonia a Ebsdorf, ma l’anno successivo si scontrarono con un grande esercito comandato da Luigi III dei Franchi occidentali, a Saucourt, sulla Somme a Ponthieu. L’adolescente re Luigi ottenne una vittoria brillante, mettendo in scacco la minaccia vichinga, ma morì un anno dopo in un incidente a cavallo.
I vichinghi si raggrupparono di lì a breve per assediare Parigi (3 agosto 881).

Sens / 886–887 / Raid vichingo in Francia
Dopo il lungo assedio vichingo di Parigi (che si concluse nell’886 quando il capo vichingo Sinric accettò il pagamento dal re Carlo III il Grosso) Sinric volse il suo esercito contro la città di Sens, a sud-est di Parigi. Una eroica difesa vide la città resistere per sei mesi contro l’assedio prima che i nordici venissero finalmente soverchiati e fossero costretti a ritirarsi.

Stainmore / 954 / Guerra vichinga in Inghilterra
Nella confusa lotta per la Northumbria tra le forze sassoni e le forze vichinghe sotto il comando di Brunanburh, l’esercito sassone sconfisse e uccise il pretendente al trono norvegese Erik Bloodaxe in una battaglia decisiva a Stainmore, nei pressi di Edendale, Westmoreland. Il rivale Olaf Sihtricsson (pretendente invece al trono danese)
fu ricacciato verso l’Irlanda e Eadred del Wessex finalmente pose fine al dominio norreno nel nord dell’Inghilterra.

Stamford Bridge / 1066 / Invasione norvegese dell’Inghilterra
Di fronte all’invasione della Northumbria da parte di Harald Hadrada di Norvegia, Harold II d’Inghilterra dovette puntare a nord, dopo la sconfitta degli inglesi a Fulford (20 Settembre). A Stamford Bridge, ad est di York, nel Derwent, Harold uccise il re norvegese e suo fratello rinnegato Tostig. Tuttavia la vittoria costò cara ad Harold, che vide la sua resistenza fortemente indebolita contro l’invasione normanna a Hastings (25 settembre 1066).

La battaglia di Stamford Bridge è considerata la fine dell’epoca vichinga.

Tara / 980 / Tardo raid vichingo in Inghilterra
A seguito della sua espulsione dalla Northumbria dopo Stainmore (954), Olaf Sihtricsson tornò in Irlanda e guidò i danesi di Dublino in una lunga campagna contro i re locali. Una decisiva battaglia a Tara, vicino al fiume Boyne, vide Reginald, l’erede di Olaf, venire sconfitto e ucciso da Malachia II. Olaf andò in esilio e questo segna il termine del regno vichingo a Dublino (a parte una ribellione danese nel 1014 a Clontarf).

Tempsford / 918 / Guerra vichinga in Inghilterra
Edward il Vecchio del Wessex sconfisse i danesi della Northumbria a Tettenhall (910) e Wednesfield (911), poi si unì con la sua vedova sorella Aethelflaed di Mercia contro i danesi dell’est Midland e dell’est Anglia. A Tempsford, vicino a Bedford, Edward sconfisse e uccise Guthrum II, annettendo il Wessex all’est Anglia.
Quando Aethelflaed morì, Edward aggiunse la Mercia al suo regno.

Tettenhall / 910 / Guerra vichinga in Inghilterra
Come risultato dell’attacco danesi della Northumbria verso il re sassone Aethelred di Mercia, suo fratello giurato
Edward di Wessex (figlio di Alfred il Grande) marciò nell’odierno Staffordshire e sconfisse i danesi vicino all’odierna Wolverhampton a Tettenhall. La vittoria estese il Wessex verso l’Humber ed è considerato come l’inizio della riconquista sassone dell’Inghilterra danese
(6 agosto 910).

Thanet / 851 / Raid vichingo in Francia
Dopo la sconfitta decisiva ad Aclea, gli invasori danesi si ritirarono nell’isola di Thanet nell’estuario del Tamigi, dove affrontarono un potente attacco da parte degli uomini del Kent e del Sussex guidati da Ealchere del Wessex (vincitore a Sandwich) e dal conte Huda. Entrambi i capi sassoni furono uccisi in una sconfitta schiacciante e la posizione danese a Thanet segnò l’inizio di un duraturo insediamento vichingo nel sud.

Thetford / 870 / Guerra vichinga in Inghilterra
Vedi Hoxne

Wareham / 876 / Guerra vichinga in Inghilterra
Avanzando a sud-ovest da Cambridge, il re danese Guthrum guidò i suoi vichinghi attraverso il Wessex, dove sconfissero la guarnigione e catturarono il porto costiero di Wareham, a ovest di Bournemouth. Re Alfred del Wessex pagò loro un tributo per lasciare il regno, ma i vichinghi scapparono durante la notte verso Exeter. Nell’878 tornarono per sconfiggere Alfred a Chippenham.

Wednesfield / 911 / Guerra vichinga in Inghilterra
Dopo che Edward il Vecchio del Wessex sconfisse i danesi della Northumbria a Tettenhall e dopo aver fatto ritorno nel Kent (agosto 910), i danesi violarono l’accordo di pace cosicché Edward si vide costretto a fare marcia indietro nello Staffordshire per difendere sua sorella Aethelflaed, la Signora di Mercia. A Wednesfield (Wodensfield) vicino a Wolverhampton, Edward sconfisse e uccise il re danese Halfdan e Ecwils.

Wilton / 871 / Guerra vichinga in Inghilterra
Dopo la morte di Aethelred del Wessex nella sconfitta sassone a Merton in marzo, suo fratello di re Alfred continuò la lotta contro l’invasione vichinga del Wessex fino a quando i danesi lo attaccarono vicino a Wilton, a ovest di Salisbury, patria dei re sassoni. Attirato allo scoperto da una finta ritirata dei vichinghi, Alfred venne sconfitto e fu obbligato a pagare un tributo per ottenere la pace.

Wimborne / 902 / Guerra vichinga in Inghilterra
In una successione al trono molto contestata dopo la morte di re Alfred del Wessex, suo figlio Edward il Vecchio si trovò nel bel mezzo di una guerra con suo cugino Aethelwald, figlio di Aethelred di Mercia. Aethelwald, fuggito dopo essere stato assediato e sconfitto a Wimborne, vicino a Poole nel Dorsetshire, tornò nel 905 aiutato dai vichinghi danesi, ed fu ucciso in battaglia sul Tamigi a Holme.

York / 866–867 / Guerra vichinga in Inghilterra
In una grande offensiva sulla Northumbria, una numerosa forza danese proveniente dall’Anglia orientale sotto il comando di Ivar, Ubba e Halfdan (figli del guerriero Ragnar Lodbrok) conquistò la città di York. Pochi mesi dopo, i governanti locali Aelle e Osbeorht, unirono le loro forze per riconquistare York, ma entrambi vennero uccisi in un terribile scontro nel quale l’esercito sassone usci sconfitto. La città divenne in seguito la capitale danese in Inghilterra (novembre 866 – 21 marzo 867).